Condividere connessione Internet con Poste Mobile

postemobileCreare un hotspot con un dispositivo Android per condividere la connessione Internet con altri dispositivi non è difficile, il problema nasce con la Sim di Poste Mobile. Con questo operatore telefonico molti utenti hanno riscontrato infatti l’impossibilità di connettersi via hotspot Wi-Fi, consumando tra l’altro tutto il credito residuo sul proprio conto.

Questo è dovuto ad una impostazione dell’APN errata (o meglio, un’impostazionedi default che impedisce la navigazione tramite hotspot), che può però essere sostituita per abilitare l’hotspot senza costi aggiuntivi. Da Impostazioni 0 Wireless e reti 0 Reti Mobili 0 Nomi punti d i accesso (APN) seleziona l’APN di Poste Mobile e cerca la stringa internet.postemobile.it;

a questo punto sostituiscila con wap.postemobile. it (che tra l’altro dovrebbe già essere presente nell’APN ma ad un’altra voce). A questo punto, per attivare l’hotspot Wi-Fi, dirigiti in Impostazioni – Wireless e reti Tethering/hotspot portatile e spunta la casella Hotspot Wi-Fi portatile (previa configurazione precedente dell’hotspot stesso con un nome ed una password che preferisci).

A questo punto, sul tuo tablet, sempre da Wireless e reti, potrai vedere il tuo dispositivo Android tra le reti selezionabili. Altrimenti, dopo alcune ricerche, abbiamo scoperto che in teoria è possibile sfruttare il Tethering all’ APN ma non tutti i dispositivi hanno l’apposito modulo.