Come far Interagire gli Elettrodomestici con la Domotica e IFTTT

Si chiama Internet delle cose o IFTTT acronimo di If this then that ovvero “se accade questo come conseguenza deve succedere quest’altro“, una tecnologia per far interagire vari dispositivi elettronici connessi tra loro. IFTTT è un portale creato tanti anni fa ora diventato un punto di riferimento per chi vuole divertirsi a creare iterazioni fra vari dispositivi.

Facciamo qualche esempio: un’applicazione che invia un messaggio sms quando esce un nuovo Tweet, oppure una mail inviata se inizia a piovere nella nostra città. Si chiamano Recipes, ovvero ricette, script già pronti per essere utilizzati e che automatizzano vari aspetti dei nostri smartphone. Insomma siamo solo all’inizio anche perchè IFTTT può integrarsi con la domotica, ovvero con l’automazione della casa, ma anche con prodotti già disponibili sul mercato come i vasi smartwatch e le luci Philips Hue. Divertente è veder cambiare il colore della luce a seconda di una foto postata su Instagram.

domotica

Possiamo controllare a distanza, da Internet, l’accensione e spegnimento dei nostri termosifoni (ad esempio grazie ai cronotermostati wifi come NetAtmo oppure Nest), nonchè la regolazione della temperatura, chiudere le tapparelle, far partire l’irrigazione, oppure gestire il nostro antifurto per la casa. Molte centraline infatti permettono la gestione completa tramite internet. Siamo in grado quindi sia di attivare e disattivare l’allarme, ma anche avere in tempo reale la situazione del nostro appartamento. Se qualcuno si introduce infatti nella nostra casa, il sistema ci avvisa inviandoci un alert via app. Possiamo, tramite telecamere installate in casa, vedere in tempo reale chi si è introdotto e registrare anche video e ascoltare i suoni.

Insomma la tendenza è quella di avere connessi tutti i dispositivi di casa. Elettrodomestici che parlano tra loro sincronizzandosi tramite il linguaggio KNX, ormai divenuto standard nella domotica. I condizionatori possono così attivarsi se la temperatura dell’ ambiente si fa troppo calda, le finestre chiudersi da sole se i sensori rilevano pioggia, oppure se lo decidiamo noi da remoto.

Addirittura possiamo rispondere al citofono di casa anche se siamo assenti grazie ai nuovi prodotti che si connettono ad Internet via wifi. La telecamera posta davanti ci fa vedere chi è chi si è presentato sulla soglia. A quel punto possiamo anche decidere di aprire la porta oppure rispondere con la voce facendo finta di essere in casa, in realta magari siamo a migliaia di chilometri.

netatmo

netatmo cronotermostato wifi via internet

Controllare la caldaia a distanza via internet

Netatmo è un cronotermostato wifi che sostituisce quello vecchio. E’ dotato di trasmettitore ricevitore wireless che si collega con il router adsl di casa. E’ contrallabile e programmabile da remoto via Internet, con una semplice app installabile su smartphone. Possiamo quindi accendere e spegnere da distanza la caldaia, programmare la temperatura e tante altre cose che ci fanno risparmiare tantissimo sulla bolletta del gas. Pensate ad esempio se oggi si decide di non tornare a casa o di tornare tardi. Possiamo spegnere i termosifoni, oppure, al contrario si rincasa presto e si vuole avere la casa calda.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s