I migliori dischi a Stato Solido SSD

ssdsamsungQuando si passa da un computer con disco fisso a uno dotato di Ssd il grosso è stato fatto. Fra le varie unità a stato solido che sono entrate in questa classifica delle migliori non si notano differenze di prestazioni nell’uso quotidiano: sono tutte incredibilmente veloci e consentono di lavorare bene senza rallentamenti. Anche se la differenza si rivela principalmente con i tool di benchmark, però, è lecito aspettarsi le prestazioni migliori per il denaro speso.

Tutte le unità Ssd della nostra Top 10 sono dotale della veloce interfaccia Sala da 6 Gbit/se impiegano rapidi moduli flash, che consentono transfer rate in lettura costantemente pari a ben 500 Mb/s. Si notano invece differenze nella qualità dei controller Ssd a livello di velocità in scrittura. Al contrario di quanto avviene in lettura, il processo di scrittura sulle memorie flash è complicato e richiede pertanto algoritmi efficienti e un polente controller. In questo caso si può contare anche su rapidi tempi di accesso ed elevati valori lops (numero delle operazioni sui file al secondo) che per la percezione di fluidità del sistema sono quasi più importanti dei rate di trasferimento elevati.

1 Gb di memoria Ssd costa ben dieci volle di più rispetto ai dischi fissi tradizionali. Per questo motivo la maggior parte degli utenti si accontenta di un modello da 128 o 256 Gb. II vincitore del test, il Samsung Ssd 840 Pro, fa parte dell’ancora rara famiglia dei modelli a 512 Gb, con un prezzo per Gb assolutamente in linea con il mercato.
Il miglior apporto di prestazioni per ogni euro speso è offerto dall’Ssd 330 Intel da 60 Gb: spazio quanto basta solo per Windows e peri programmi fondamentali e prestazioni che si piazzano solo al 62″ posto della classifica, a causa delle performance lops un po’ limitate. In ogni caso batte sonoramente qualsiasi disto fisso e i suoi rate di Irasferi-mento sono gli stessi dei migliori Ssd.

È il potente controller a determinare le buone performance del Samsung Ssd 840 Pro [sopra]. Il controller SandForce del più
economico Intel Ssd 330 (sotto) reagisce invece più lentamente.

In un computer dotato dì Ssd, il disco fisso serve solo a memorizzare i file. Per questo scopo non è necessario un rapido, rumoroso e costoso disco di fascia server. Vi diamo due consigli. Per le prestazioni Il Seagate Barracuda 7200.12 (circa 115 euro) ha il miglior rapporto prezzo/prestazioni nella Top 10 di CHIP. Il modello da 3 Tb è veloce e non troppo rumoroso
Per la silenzìosità Chi cerca un Ssd poco rumoroso dovrebbe scegliere un Western Digital RED HardDisk
(1-3 Tb, circa 70-130 euro). È il miglior hard disk della Top 10 di CHIP e con 0,4 sone si piazza sotto la soglia dell’udibile, pari a 1 sone.

Punteggio complessivo dato dalla rivista CHIP ITALIA Di maggio 2013

Classifica migliori ssd:

1 Samsung SSD 840 500 GB
2 Samsung SSD 840 PRO Stand Alone 256 GB
3 OCZ Technology VTR1-25SAT3 Vector SSD da 256 GB
4 Samsung SSD 840 250 GB
5 Plextor M5-Pro SSD Sata 6Gb/s 256Gb
6 Samsung SSD 830 (MZ-7PC256)
7 Plextor M3PX-256M3 81,7 80,8
8 Samsung SSD 830 (MZ-7PC128)
9 Kingston SSDNow KC100 SKC100S3B/240G 79,8 79.1
10 Plextor M3 PX-128M3 79.1
11 Samsung SSD830 IMZ-7PC512) 79.0
12 Corsair Neutron (CSSD-N240GB3-BK) 78.5
13 Plextor M5S PX-256M5S 77,6

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s