Recensione Samsung NX300 con ottiche intercambiabili

nx300La nuova compatta con ottiche intercambiabili Samsung NX300 si distingue dalla concorrenza incorporando tutte le migliori caratteristiche dei precedenti modelli della casa coreana. Tra queste la connettività Wi- Fi. le dimensioni straordinariamente compatte, e un touchscreen AMOLED che danno vita a un’ottima ed elegantissima fotocamera. La risoluztone effettiva del sensore APS-C dell’NX300 è di 20.3 megapixel, che supera il sistema rivale della Canon EOS M che si ferma a 18 megapixel, ed ècapace di catturare immagini nitide, pulite, e ricche di colore.

L’ottica venduta in abbinamento è uno zoom 18-55 mm di buona qualità, che potrà essere sostituito con una tra le altre otto ottiche NX messe in commercio da Samsung, tutte in stile professionale, e in grado di copnre un’ampia fascia di utenze e interessi L’NX300 ha il wifi integrato, e permette di condividere istantaneamente le foto con il mondo, di caricarle su Facebook. o d’inviarle via email. L’App gratuita Samsung Smart Camera permette di collegarla a un dispositivo mobile iOS o Android. anche se, curiosamente, alcuni modelli Android non sono supportati.

Contrariamente all’NX1OOO, sull’NX300 c’è un pulsante Direct Link, installata l’app, è sufficiente cliccarlo per trasferire automaticamente e velocemente le foto, almeno in presenza di una buona connessione Wi-Fi. L’NX300 è ingrado di riconoscere la rete casalinga, e di connettercisi in pochi secondi, un netto miglioramento rispetto alla Nikon Coolpix S800C, che per farlo arriva a impiegare anche venti minuti! La nuova gamma NX ha. come ormai di moda, un design retro. Anteriormente troviamo un’impugnatura in pelle sintetica, sottile nella colorazione bianca, ma più spessa in quella nera e marrone.

La maneggevolezza, rispetto ai modelli dell’anno scorso, non è cambiata di molto, e ciò non è un male. C’è la familiare presa confortevole già vista sull’ NX1OOO e sulla NX210. Le dimensioni sono contenute e può comodamente stare in una tasca. Per farlo Samsung ha dovuto sacrificare mirino e flash, anche se ha in dotazione un flash esterno da innestare nella parte superiore della fotocamera. Passando alla parte posteriore, troviamo lo schermo widescreen 16:9. touchscreen da 3,3 pollici.

La sua risoluzione di 768.000 punti non è elevata, ma adotta la tecnologia AMOLED per darvi una resa del colore davvero soddisfacente. Può essere ribaltato e ruotato di 180 gradi, permettendo di fotografare da angoli difficili. Le foto, come valore predef inito, sono salvate nel formato 3:2, è leggermente più largo rispetto al rapporto classico delle punta e scatta che è di 4:3. ed è particolarmente utile per paesaggi e ritratti di gruppo. Con questo formato si crea lateralmente sullo schermo una fascia nera, usata per mostrare le informazioni essenziali, come la modalità di scatto, un Direct Link virtuale, e l’autofocus.

I tradizionalisti saranno contenti di sapere che l’abbondanza di controlli su touchscreen non ha portato all’eliminazione di quelli fisici. I tasti direzionali sono comodi per navigare nei menu, per la cancellazione e la riproduzione. Sono presenti anche altri controlli, facilmente e comodamente gestibili, dedicati all’impostazione della sensibilità ISO che, in stile reflex.arriva sino a 25.600. Nonostante tutti questi pulsanti, il touchscreen ha una sua ragion d’essere, permettendo di arrivare a comandi altrimenti difficili da raggiungere con menu tradizionali.

Con I’NX300 Samsung ha migliorato la messa a fuoco automatica ma. poiché anche nei modelli precedenti non era male, la differenza si nota pochissimo. Premendo a metà corsa il pulsante di scatto, blocca fuoco ed esposizione in una frazione di secondo. Premendo a fondo lo scatto è quasi istantaneo.

Per la registrazione video c’è da fare una considerazione. Lasciando attivo l’AF, è facile che si perda in nitidezza, cambiando inquadratura o zoomando sul soggetto. Questo avviene perché può essere ingannato dal cambio di prospettiva. La soluzione è scegliere la messa a fuoco manuale, spegnendo l’AF con un rapido tocco del touchscreen. Questo sforzo vale la pena perché i video a 1080p catturati dall’NX300 sono ottimi. L’autonomia della batteria è discreta, una carica permette di eseguire circa 320 scatti, non moltissimi, ma sempre più dei 230garantiti dalla Canon EOSM.

Acquistando I NX300 con l’ottica20-50 mm in bundle. si ha una fotocamera funzionale, con stabilizzatore dell’immagine integrato Comunque, è bene ricordarsi che il punto di forza di sistemi come questo NX è poter sostituire l’ottica come sulle reflex. Gli obiettivi della serie Samsung NX sono molto buoni, e ora è disponibile anche I NX 45 mm f/1.8 2D/3D. Permette di acquisire foto e video ma le sue dimensioni eccessive fanno perdere a questo obiettivo parte del suo fascino.

Sito ufficiale.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s